Senti che bel vento...... si cambia!

Senti che bel vento...... si cambia!

17/01/17

Fototrappole per immortalare chi abbandona in giro i rifiuti


Raggiunti ottimi risultati nella raccolta differenziata dei rifiuti a Muzzana, ma c’è ancora chi li abbandona per strada: l’amministrazione comunale pensa all’installazione delle fototrappole.

«Grazie alla buona educazione civica ed ambientale conseguita dai muzzanesi- commenta l’assessore Massimiliano Paravano - è stato possibile sfiorare il 70% di raccolta differenziata nel 2015 e soprattutto mantenere questa buona percentuale negli ultimi anni che si riflette direttamente sui minori costi per i cittadini della tassa rifiuti. Questo risultato è stato reso possibile grazie anche alla riorganizzazione di alcune postazioni di cassonetti sul territorio comunale e al potenziamento del centro di raccolta comunale di Via Moretton che ricordo essere aperto all’utenza nelle giornate di mercoledì dalle 14 alle 17 (invernale) e dalle 16 alle 19 (estivo) e sabato dalle 9 alle 12».

Per conferire correttamente le varie tipologie di rifiuti nei cassonetti stradali invito a prendere visione degli opuscoli informativi preparati dalla Net Spa e recapitati di recente a tutte le famiglie o visitare il sito http://www.netaziendapulita.it”.

Paravano al contempo si rammarica del “comportamento incivile di pochi maleducati” che scaricano rifiuti al di fuori dei cassonetti sporcando le postazioni o conferiscono impropriamente alcune tipologie di rifiuti o ancora peggio abbandonano elettrodomestici
o lastre di amianto ai bordi di strade di campagna. Per fermare questo fenomeno l’amministrazione comunale ha chiesto alla Polizia Locale di intensificare i controlli sul territorio e che gli stessi continueranno anche nei prossimi mesi e sta inoltre valutando l’acquisto di fototrappole.
Messaggero Veneto
12 gennaio 2017
Francesca Artico

20/12/16

Partiti i lavori per l’impianto indoor

Sono finalmente partiti i lavori per la realizzazione del nuovo impianto sportivo indoor atteso da tempo dalla comunità di Muzzana. Costo dell’opera 290 mila euro, finanziati per 140 mila euro con fondi propri comunali e con mutuo con la cassa depositi e prestiti e per rimanenti 150 mila euro con l’accensione di un mutuo con l’Istituto per il Credito sportivo di Roma nell’ambito del bando nazionale “Mille cantieri per lo sport” per gli impianti sportivi che ha visto in Friuli Venezia Giulia l’accoglimento e il finanziamento di solo 8 istanze, fra cui appunto il Comune di Muzzana.

A comunicarlo soddisfatto è l’assessore ai lavori pubblici Massimiliano Paravano che spiega come la nuova struttura, progettata dallo studio Tecnoprogetti di Gorizia, sarà realizzata dall’impresa Battistella di Pasiano di Pordenone nell’area sportiva di via Moretton recuperando di fatto un’area oggi degradata a fianco del campo di calcio dove sono presenti due vecchie piste di pattinaggio ormai obsolete e che saranno demolite. Il campo polisportivo indoor sarà costituito da una piattaforma in calcestruzzo di 25,10 metri per 46,20 finita in resina e dotata di una copertura in telo plastico sostenuto da grandi archi in legno lamellare, accessi per il pubblico e gli atleti oltre ad un adeguato impianto di illuminazione artificiale. «Cantierando questa nuova opera pubblica – dice Paravano – diamo concrete risposte alle reali necessità della scuola e delle tante associazioni sportive che ci chiedevano a gran voce adeguati spazi per poter svolgere le loro attività, in particolare il pattinaggio artistico, tennis e calcio a 5». 

Il sindaco Cristian Sedran confermal’impegno di questa amministrazione a investire importanti risorse in scuole e associazioni sportive con l’obiettivo di allargare l’offerta dei servizi sul proprio territorio e aumentare la fruibilità delle strutture pubbliche anche come luoghi di aggregazione.

(Messaggero Veneto
13 dicembre 2016
Francesca Artico)

28/11/16

Approvato il nuovo regolamento edilizio

Approvato il nuovo regolamento comunale edilizio di Muzzana. L’ok è arrivato nell’ultima seduta di consiglio. 
Soddisfatto l’assessore ai lavori pubblici Massimiliano Paravano, in quanto il nuovo regolamento andrà a sostituire quello precedente risalente al 1972, quindi ormai superato: consentirà al Comune la buona gestione e il coordinamento dell’attività edificatoria. «Il regolamento così aggiornato – prosegue Paravano – permetterà al Comune di acquisire gli strumenti necessari a garantire una celere ed efficace azione di governo del territorio soprattutto in relazione alle dinamiche territoriali attualmente in corso»

15/11/16

Piano regolatore, ok alla variante si punta a riqualificare il territorio

Finalmente approvata la variante al piano regolatore comunale, redatta anche con il contributo della cittadinanza, che diviene quindi esecutiva. A comunicarlo è l’assessore comunale all’urbanistica Massimiliano Paravano.

La variante aumenta la qualità dell’abitare individuando una maggiore capacità edificatoria pur tuttavia rispettando il tessuto urbano esistente, prevede l’aumento dell’offerta dei servizi erogati in favore del cittadino e attiva una fruizione sostenibile del territorio in chiave di turismo lento soprattutto dei boschi, dei corsi d’acqua e delle altre peculiarità naturali e ambientali che caratterizzano da sempre il territorio del Comune di Muzzana.


Il tutto con il preciso obiettivo di riqualificare e al contempo rilanciare un territorio, quello di Muzzana, che ha molte potenzialità ancora da sviluppare ed esprimere anche con una valenza e interesse che di certo travalicano il confine comunale e che di fatto attivano dei servizi ecosistemici capaci di innescare virtuose
positive ricadute.

Soddisfatto Paravano che fa notare come la precedente variante risaliva al 2006 ed è merito di questa amministrazione comunale averne approvato una nuova in breve tempo con il preciso scopo di dare concrete risposte ai cittadini.

(Messaggero Veneto, 3/11/16
Francesca Artico)

07/11/16

Installati nuovi giochi per la gioia dei più piccoli

Il Comune di Muzzana ha installato di recente alcuni giochi presso il parco della Casa delle Associazioni con l'intento di valorizzare questo importante luogo di aggregazione per la nostra comunità. 

Con questo intervento si è finalmente conclusa la riqualificazione del parco consistita nel rifacimento del manto erboso, nella realizzazione di nuovi punti luce, nella sistemazione dell'arredo urbano, nella manutenzione e cura del verde e nella riparazione degli esistenti giochini

Ora la comunità ha un luogo dove portare a giocare i bambini in assoluta tranquillità e sicurezza






31/10/16

La Casa delle Associazioni si rifà il look

Continua l'impegno di questa Amministrazione Comunale nel valorizzare la Casa delle Associazioni come importante luogo di aggregazione per la nostra comunità: si è proceduto a rinfrescare le pareti esterne ed è stata decorata la parete d'ingresso con un murales che ricorda l'episodio storico degli Orbi di Muzzana e riprende il logo del 500° anniversario dedicato alla sua commemorazione.

Decoro urbano e cura degli spazi ai fini di valorizzare un edificio che è cuore dell'attività dei paesani e di servizi importanti quali l'infermiere di comunità.

10/10/16

Eseguita la messa in sicurezza di alcuni tratti di strade comunali

Si è conclusa in questi giorni la messa in sicurezza di alcune strade comunali mediante il rifacimento di tratti di manto asfaltico come in Via Pruan, Via Roma, Via Pontizzo e Via Mulino.
L'intervento si è reso necessario per garantire il normale e sicuro transito veicolare eliminando piccoli dossi e buche dove ristagnava l'acqua piovana. 

L'intervento rientra nel più ampio progetto di manutenzione capillare del territorio comunale seguito dall'assessorato ai lavori pubblici.